Chiesa della Concezione a L'Aquila

Chiesa della Concezione

Comune:  L'Aquila
Frazione:  Paganica
Come arrivare:  A24 RM-TE uscita Assergi/ seguire indicazioni per Camarda/ Paganica da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ seguire indicazioni per Castel di Sangro/ Roccaraso/ Sulmona/ L'Aquila/ Paganica
Notizie:  La chiesa della Concezione di Paganica rientra nell'esiguo gruppo di edifici religiosi che in età barocca assumono una facciata a parete inflessa, con ali arretrate e concave (altri esempi li troviamo a Bisenti, Atri, Badia Morronese, Città Sant'Angelo, Orsogna, Cermigniano, Civita d'Antino, Palena, Torricella Sicura). Le origini della chiesa sono anteriori al XVI secolo; all'epoca era una semplice cappella ad uso esclusivo dell'ospedale dedicato a S. Giovanni Battista, come si deduce dalla Visita pastorale del 1597 nella quale monsignor Pignatelli annota "est edificatuum sacellum quoddam contiguum dicto xenodochiali...". Nella seconda metà del Settecento si procede al suo rifacimento ed ampliamento per opera della confraternita dell'Immacolata Concezione di Maria Vergine; i lavori iniziano tra il 1771 ed il 1772 e si concludono dopo circa cinque anni.
La facciata assume un andamento che alterna il concavo ed il convesso con il corpo centrale leggermente avanzato, sul quale aprono il semplice portale e la finestra maggiore, e con due ali che terminano ripiegando verso l'interno movimentate dalle mostre in pietra di finestre, alcune delle quali cieche. Un'iscrizione ripercorre in lunghezza l'intera facciata che nel corpo centrale termina con un piccolo timpano, sopra il quale emerge il campanile a vela ed il tiburio poligonale. Si accede alla chiesa tramite un vano che permette il raccordo tra la superficie curva della facciata e lo spazio ellittico dell'interno, il quale dispone l'ingresso e l'altare maggiore lungo l'asse breve. L'altare maggiore è in marmo policromo e conserva in una nicchia la scultura lignea della Vergine Immacolata; ai lati due porte sormontate da coretti in legno intagliato e dipinto immettono nei vani accessori della cappella, un tempo destinati a funzioni ospedaliere. Le pareti sono decorate da stucchi policromi e da tele centinate raffiguranti S. Emidio, la Sacra Famiglia e S. Giovanni Battista. La cornice a stucco di imposta alla calotta ellittica assume un andamento curvilineo in corrispondenza delle tele, conferendo maggiore dinamismo all'insieme. Nonostante le piccole dimensioni, la semplicità della decorazione e la realizzazione tarda, la chiesa della Concezione di Paganica è considerata "una delle poche espressioni autenticamente barocche dell'architettura abruzzese" (Giannantonio, 2000) accostabile ad esperienze centro-europee, in particolare alle chiese benedettine di Rott am Inn (Germania), il monastero di Brevnov (Praga) e la chiesa di S. Chiara a Cheb (Repubblica Ceca)- (White A., da Giannantonio, 2000) .
Iscrizioni:  In facciata: QUESTO TEMPIO CHE NEL SEC. XVII FU SACRATO ALLA VERGINE IMMACOLATA L'ARCICONFRATERNITA RESTAURO' E ABBELLI' NELL'ANNO MCMXXXI
Informazioni:  Arcidiocesi dell'Aquila, Curia arcivescovile tel. 0862-23165; Municipio dell'Aquila delegazione di Paganica tel. 0862-68312
Stato di agibilità:  Inagibile
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Aterno GAS & POWER

Responsabile territoriale:

Nino D'Andreamatteo

Aterno Gas & Power

Via Circonvolazione Orientale, 122

Pratola Peligna (AQ)


 Apicoltura "COLLE SALERA"

Produzione Miele Biologico

Apicoltura Colle Salera - Produzione Miele Biologico


2C COMPUTERS

INFORMATICA-UFFICIO-SERVIZI

biglietto 2c

www.2ccomputers.com

barra pelignanet